Il Virus Benefico di Pierluigi Dadrim Peruffo

Il Virus benefico. Aprirsi la strada per la libertà e la verità in un mondo di sopraffazioni e menzogne.
Sino a quando continueremo a ritenere le parole più importanti dell’indivisa e viva realtà che esse dovrebbero indicare, il nostro destino non contemplerà altro che guerra e dolore.        
Oggi l’uomo è un essere mostruoso, fornito tanto di testa e genitali giganteschi, quanto di un cuore e di un’anima minuscoli.
Se fate valutare un diamante da un maiale, il maiale lo mangerà come fa con ogni altra cosa e poi lo defecherà, fine, tutto qui!
La ragazza è bella? La vita è bella? Sì! Adesso vado a conoscerla, non le devo chiedere “Come devo muovermi con te?”. Devo solo dire a lei e a me stesso: “Bene! Qualcosa accadrà!”. E qualcosa accadrà sul serio!
Comportiamoci come un virus benefico, all’ interno di un sistema malato. Diffondiamoci piano, silenziosamente… [frammenti tratto dal libro ]

Cari lettori, oggi voglio consigliarvi IL VIRUS BENEFICO di Pierluigi Dadrim Peruffo e lo faccio perché sono sicura che questa lettura sarà illuminante per voi come lo è stata per me.

Fin dalle prime righe questo libro ha catturato la mia attenzione, sono poche pagine ma buone perché ricche di argomenti pieni di significato che portano a meditare. Il virus benefico è un saggio che analizza in maniera filosofica e satirica le condizioni in cui oramai versa il mondo a causa di una gestione errata e malsana dell’esistenza. <<Sic itur ad Astra>> ovvero << attraverso le asperità sino alle stelle>>; questa citazione apre il saggio, come a precisare che gli obiettivi più desiderati sono sempre quelli più difficili da raggiungere con le proprie forze. Il libro è diviso in 5 capitoli e ognuno di essi tratta un tema sociale : amore, libertà, felicità… Il saggio percorre due strade che rappresentano la nostra esistenza : la dimensione esteriore (la politica, i fatti, le relazioni sociali… ) e la dimensione interiore ( pensieri, emozioni e sentimenti). Come spiega lo scrittore, queste due dimensioni nella realtà non sono mai divide ma sono interdipendenti e si influenzano a vicenda; ma se la nostra consapevolezza si allontana dalla realtà e si focalizza su singoli frammenti interni o esterni si hanno delle fratture insanabili che portano allo smarrimento. Il testo inoltre è suddiviso in tre blocchi: nella prima parte lo scrittore descrive il senso di smarrimento che accomuna tutte le società contemporanee e la difficoltà che riscontriamo nel trovare valori e parole universali capaci di andare al di là delle differenze culturali, religiose, etniche o nazionali. Nella parte centrale il testo descrive e cerca di demolire alcuni dei particolari condizionamenti che forse sono alla base del senso di smarrimento e disagio che oggi percepiamo a livello sociale e personali, condizionamenti quali il mito del Self-made man o l’ amore vissuto all’interno di un quadro estremamente infantile.

” Per poter amare l’altro per ciò che è veramente bisogna essere liberi dalle illusioni che sono generate dai nostri desideri”

Nella parte finale si percepisce il bisogno di “infettare, contagiare” il mondo con la nostra integrità e libertà di pensiero. Tutti insieme dobbiamo operare << per creare unità e benessere reale per tutti, non lasciamoci intrappolare sa pensieri egocentrici e corporativi>>.

Il libro è frutto di tanto studio e lavoro, la scrittura è semplice ma dettagliata. La saggistica non è per tutti forse, ma non è nemmeno per pochi. Il virus benefico infatti è un libro che consiglio a tutti, è un saggio da far leggere anche nelle scuole perché fa riflettere sul presente, passato, futuro e dà un input in più grazie alla capacità dello scrittore di riuscire a liberare la mente. Spero di leggere altri saggi di Pierluigi Peruffo.

Editore: Caravaggio Editore                                                                                    

Clicca per acquistare il libro su AmazonMondadori Store,  LaFeltrinelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: